CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



Tradizioni religiose e popolari

Monasterace Superiore celebra il 12 maggio, in onore di S. Andrea Avellino, patrono del paese, una tra le manifestazioni religiose più singolari della Calabria: Una grande testimonianza di fede che si celebra alla fine del decorrere di ogni tre anni percorrendo col Santo a spalla, a piedi ed a tappe fisse l'intero territorio comunale, badando poco ai campi coltivati ed ignorando qualsiasi barriera, architettonica o naturale che sia. Monasterace Marina, festeggia Maria SS di Porto Salvo con la caratteristica uscita in mare con corteo di barche e natanti. San Nicola viene festeggiato il 5 e 6 dicembre e per l'occasione vengono preparati i tipici panini di San Nicola detti "paniceda" A Pasqua la tradizionale processione rievocativa detta "A Cunfrunta", a febbraio "A Candelora", ad ottobre "il Rosario" ed il 1° maggio San Giuseppe Lavoratore

 

"U Territoriu"
Monasterace è ricco di tradizioni di cultura religiosa, tra le principali: "U Territoriu", Processione dedicata a Sant'Andrea Avellino, patrono del paese e sede permanente del Santo, si celebra alla fine del decorrere di ogni tre anni (il prossimo nel 2011). I fedeli percorrono col Santo a spalla, a piedi ed a tappe fisse l'intero territorio comunale, badando poco ai campi coltivati ed ignorando qualsiasi barriera, architettonica o naturale che sia.
 
 
"A Cunfrunta"
Ogni anno nel periodo pasquale viene rivissuta "La passione di Cristo", radicata da antiche usanze, ancora oggi l'emozione dell'incontro tra il Cristo e la Madonna. Il tutto tra antichi canti popolari e suoni. Tutto il periodo pasquale è caratterizzato da processioni e manifestazioni religiose di cui radici si perdono nel tempo.
 
 

Stemma Comune Monasterace

Comune di Monasterace

Partita IVA 00734340805 - C.F. 81001650803

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.136 secondi
Powered by Asmenet Calabria